Business Continuity

Consulenza Informatica

Infrastruttura

Sicurezza informatica

System Integration

Automation Address

28 Gennaio 2018

  • Profilo dell’azienda
  • Automation Address è una società con sede a Monza che, da quasi 30 anni, progetta, sviluppa e ripara apparecchiature e macchine imbustatrici per il mondo della postalizzazione e dell’etichettatura.
  • Le esigenze da soddisfare
  • Automation Address doveva affrontare uno svecchiamento infrastrutturale importante, poiché il sistema, composto da un server e diversi client, aveva più di 10 anni e risultava obsoleto per i fabbisogni di un business in crescita. In più, aveva la necessità di far fronte a un rinnovo della parte applicativa, ma il nuovo gestionale non si integrava con il sistema legacy preesistente. Infine, aveva l’esigenza che fosse garantita costantemente una funzione di Business Continuity che prevenisse rallentamenti o blocchi del flusso di produzione.

    Cercavo una maggior tranquillità rispetto alla mia infrastruttura e la possibilità di installare nuovi applicativi senza bloccare l'azienda.

    Gianni Capiaghi, Amministratore Delegato di Automation Address

  • La soluzione di TechLane
  • Abbiamo progettato una soluzione che include: due server, un NAS (Network Attached Storage) e un sistema di backup. La nuova infrastruttura garantisce la replica dei dati in soli 5 secondi su un un secondo server, in modo da assicurare la continuità operativa nel caso in cui il server primario non dovesse funzionare. Per la parte software abbiamo optato per Microsoft Windows Server, poiché incluso nella soluzione tecnologica scelta e rispondente quindi a una logica di cost-saving. L’integrazione con il NAS Qnap e il back-up software Altaro risponde all’esigenza di centralizzare l’immagazzinamento dei dati in un dispositivo di qualità, accessibile a tutti i nodi della rete, e di gestire la copia dei dati locali. L’implementazione, che normalmente implica lunghe operazioni e la sospensione dell’operatività ordinaria, è avvenuta in soli 15 minuti.

    Tempi rapidissimi dalla progettazione allo sviluppo.

    Gianni Capiaghi, Amministratore Delegato di Automation Address

  • I benefici ottenuti
  •  
    • Performance
      Grazie al nuovo sistema è stato introdotto un notevole miglioramento delle performance e un’ottimizzazione dei flussi di lavoro.  
    • Business Continuity
      Oggi l’infrastruttura è resiliente e al sicuro da qualsiasi rischio di interruzione.  
    • Risparmio
      Il contenimento dei costi è stato ottenuto in virtù dell’orchestrazione “chirurgica” di componenti diverse, messe in condizione di dialogare efficacemente l’una con l’altra.